venerdì, 21 settembre 2007


Nella prima pagina della Stampa di Torino c’è una rubrica (Buongiorno di Massimo Gramellini) che in poche righe sovente ti ripaga e ti riconcilia con una giornata andata storta e piena di brutte notizie ovunque o almeno, l’intelligenza di Gramellini, se la notizia non è positiva, rende tutto simpatico e molto leggibile… Oggi, in “Ti bramo ma da lontano” racconta d’Internet e di una vicenda che lui ha appreso dal Telegraph…

Ci sono una lei ed un lui trentenni, che entrano in contatto sul web “Sweetie” e “Prince of Joy” rispettivamente. Ambedue sposati e con matrimoni, a dir loro, disastrosi che si sfogano lagnandosi l’un l’altro… loser.gif confessando di non sopportare più i rispettivi partners e di tradirli entrambi. a025.gif Si sentono capiti e vorrebbero essersi conosciuti prima. Ma non sia mai detto…a questa situazione si può rimediare!… Incontriamoci… amo1.gif

Detto e fatto… si sono incontrati e hanno scoperto di essere marito e moglie!! …. Ora della facenda si occupano gli avvocati….

Gramellini tira le sue conclusioni e parla di una morale di questa storia riconducibile all’affaire Grillo che occupa in questi giorni tanto spazio in giornali e tv… Internet è ora il luogo dei corteggiamenti e delle illusioni, anche su se stessi, perchè agli estranei ti puoi raccontare migliore di come sei. E questo vale per tutti…

Mentre si è nel virtuale si può sognare, ma quando si arriva al concreto si rischia di finire come i nostri Sweetie e Prince of Joy…

Ma io non mi addentro in così spinose questioni, e poi io amo la rete…volevo solo raccontarvi una buffa storia della rete… 🙂

riempiti-gli-occhi-ridotta.jpg

Riempiti gli occhi di meraviglie, vivi come se dovessi cadere morto fra dieci secondi!
Guarda il mondo: è più fantastico di qualunque sogno studiato e prodotto dalle più grandi fabbriche.

(Ray Bradbury – Fahrenheit 451)

Come un sentiero d’autunno: appena è tutto spazzato, si copre nuovamente di foglie secche.

Aforismi di Zürau di Franz Kafka

foto_autunno_335.jpg