ottobre 2007


Eccooo..ci siamoooo…! 😀

.

ora-hall-finito.gif

.

auguti-hall-finito.gif

Beh si, ci sono tanti racconti su Halloween, ma mi sono chiesta…e poesie…? 😮 Ma ovviooo..! 🙂

Queste due poesie… horror…ci fanno sentire sempre più in climaaa…!  😀

La Runa delle Streghe

Scura notte e chiara Luna

Ascoltate delle Streghe la Runa.

Nord e Sud, Oriente e Occidente

Giungi a me immediatamente.

Per le forze in terra e in mare

Devi ora a me obbedire.

Bacchetta e amuleto, coppa e spada

Ascoltate la Mia Parola vaga,

Totem, coltello, spago e incensiere

Prendete vita al mio volere.

Per le forze della stregata lama

Giungete ora, l’ordine chiama.

Regina d’Inferno o del chiaro Cielo

Manda il tuo aiuto a me che lo anelo.

Brillante Orione, della notte signore

Tu solo, potente, mi puoi esaudire.

Per le forse in Terra in Mare

Come io voglio, cosi’ s’ha da fare.

Per il potere di Luna e Sole

Saranno esaudite le mie parole

(Doreen Valiente)

.

William Shakespeare Macbeth

Doppi, doppi fatica e duolo;

Fuoco brucia, bolli paiolo..

Occhio di tritone, dito di rana,

Pelo di nottola, lingua di cane,

Forca di vipera e punta d’orbetto,

Zampa di ramarro, ala di gufetto,

Per una fattura che faccia male,

Bolli e ribolli brodo infernale

.

strega-finito.gif

Il nome Orchis, è stato dato nel IV secolo avanti Cristo dal greco Teofrasto, probabilmente ispirato dalla forma rotondeggiante dei due “tuberi” che compongono l’apparato radicale di alcune specie, simili ai testicoli dell’uomo.

Secondo la mitologia, Orchis era un giovane greco, bellissimo e assai focoso.

Figlio di una ninfa, pensava di potersi permettere tutto, utilizzando la sua bellezza per conquistare le giovanette più affascinanti e graziose.

E fu così che, durante un festino di Bacco, tentò persino di violentare una delle sacerdotesse del dio. Sacrilegio!

Orchis pensava di potersi sottrarre alla vendetta della potentissima Moira che puniva gli abusi causati dal desiderio di onnipotenza, ma non ebbe scampo e dunque fu sbranato da belve feroci.

Gli dei però non vollero permettere che del bellissimo Orchis si perdesse anche il ricordo e fecero si che dai suoi resti nascesse una pianticella che riproduceva nella sua parte sotterranea, nei due bulbi, proprio le appendici anatomiche maschili che erano state causa della disgrazia.

.

orchidea-ref-2.gif

«La felicità è come una farfalla che, una volta perseguita, è sempre oltre la nostra stretta, ma, se ci si siede tranquillamente, potrebbe svolazzarti intorno.»

Nathaniel Hawthorne

Ecco…volendo illustrare questo pensiero…mi è venuto facile seguire il tuo ultimo tutorial Sol, UN CONTORNO DI SCINTILLE…. 🙂

farfalla-finita.gif

E poi, seguendo la farfalla, sono arrivata a questi funghi… 😀

funghifinito-2.gif


(viene da qui…)

hola-amigos-1.gif

Di nuovo in ritardo, ma se volete posso offrirvi un gelato per farmi perdonare 🙂 …Beh, lo so, ora non fa caldo e non sembra una buona idea il gelato, forse sarebbe meglio prendere un ben caldo … caldo spagnolo…perché sapete cosa è caldo in spagnolo? 🙂

033.gif

Beh, vi do un aiuto, si può fare di tante cose, ma buonissimo è quello del bollito…. eccone un piatto… cibo120.gif sicuramente non si fa con quegli omini che qua fanno capolino a093.gif ma come si sa le gifs sono buffe laught346.gif

.

Ed ora torniamo seri per un attimo e controlliamo il nostro elenco di trappole per italiani di oggi….

.

caldo (cáldo ) ………..brodo
(caldo = caliente (agg.), calor (sost.) (caliénte (agg.), calór (sost.) )

.

brillo (bríglio ) ………. splendore
(brillo = bebido (bebído )

.

equipaje (ekipáhe ) ……………… bagaglio
(equipaggio = tripulación (tripulazión )

.

éxito ( éksito ) …………..successo
(esito = resultado (resultádo )

.

fracaso (frakáso ) ……………..insuccesso
(fracasso = estruendo (estruéndo )

.

nudo (núdo ) …………. nodo
(nudo = desnudo (desnúdo )

.

Ed anche oggi scherzando fra caldi piatti di “caldo” di bolliti con strani ingredienti abbiamo finito 🙂 …. A presto! hasta-pronto.jpg

(continua qua…)

Inizio oggi la prima parte di un tutorial che non potrò completare ora per mancanza di tempo ma che finirò appena possibile. E voglio iniziare oggi come vero atto di fede ed augurio di tempi migliori in cui poter trovare più tempo da dedicare al blog, e credetemi, ci spero con tutto il cuore, sarebbe una svolta splendida in ogni senso…. 🙂

.

  • UN CONTORNO DI SCINTILLE

fiore-v-finale.gif

.

Ci occuperemo di rendere scintillanti le immagini, ed in particolare oggi i bordi delle immagini e per farlo ci occorre…

.

• Photofiltre che, se non avete, trovate nel sito ufficiale

• il plugin “importazione gif animate” che trovate qua e che dovrete sistemare nei plugins di photofiltre (Risorse del computer – Disco C – Programmi – Photofiltre – Plugins)
• Unfreez, per animare le gifs e che abbiamo già usato ma che se non avete trovate qua
• Una trama glitter animata e che potrete sistemare in una cartellina separata se volete fra i patterns (trame) di Photofiltre (Risorse del computer- disco c- programmi – photofiltre – patterns – glitter) Io ho usato ora questo:

.

glitter13.gif

.

Useremo questa immagine di fiore per fare il tutorial…

.

fiore-v

.

Iniziamo ma ricordate…. per ogni dubbio guardate in TUTORIALS PER CASO. Nell’introduzione e sotto l’elenco dei tutorials trovate tante spiegazioni utili per usare al meglio Photofiltre, così come il modo di scaricare e installare plugins, unfreez, caratteri nuovi e tante altre cose che vi possono aiutare per la realizzazione dei tutorials….

.
Si procede così:

.

1. Aprite in Photofiltre la vostra immagine col fiore: File – Apri (FILE – OPEN) (imm. 1 e 2) fiore-scintillante-1.jpg fiore-scintillante-2.jpg

.
2. Andate in alto al Menù degli Strumenti e cliccate sulla Lente d’Ingrandimento, (punto 1 dell’imm. 3) ingrandendo molto la vostra immagine (io sono arrivata al 400% come potete vedere nel punto 2 dell’immagine 3, ma più ingrandita sarà la vostra immagine più facile vi verrà il contorno che dovete fare). fiore-scintillante-3.jpg

.
3. Nel menù di destra sceglierete un colore (punto 3 dell’imm. 3). Generalmente è il nero, ma questo fiore ha lo sfondo nero ed io sono stata costretta a cambiarlo in blu. Scendendo, cliccherete nel Pennello di sinistra (punto 4 imm. 3), e sceglierete la larghezza del pennello che vi permetta di fare un contorno largo si, ma non eccessivamente per non appesantire troppo il risultato cliccandoci (punto 5 imm. e). Ed ora andiamo sul nostro fiore ed iniziamo a fare il contorno (punto 6).

.
4. Procedete fino alla fine del vostro contorno (imm.4) fiore-scintillante-4.jpg e andando al Menù di Destra cliccate sulla Bacchetta Magica (imm. 5) per poi cliccare sul bordo che avete fatto attorno al fiore che verrà completamente selezionato. fiore-scintillante-5.jpg

.
5. Ora procedete aprendo il glitter con cui contornerete il vostro fiore: File – Importa Animated Gif (FILE – IMPORT ANIMATED GIF) (imm. 5)

.
6. Vi verrano diverse immagini in Photofiltre (in generale 3, come succede in questo caso) (imm. 6) fiore-scintillante-6.jpg

.
7. Procedete ora a duplicare la vostra immagine tante volte quante sono le immagini glitter che si sono aperte: Immagine – Duplica (IMAGE – DUPLICATE) (imm. 7) fiore-scintillante-7.jpg

.
8. Toccando la vostra prima immagine glitter andate su Modifica e Utilizza come trama (EDIT – DEFINE PATTERN) (imm. 8 ) fiore-scintillante-8.jpg

.
9. Toccate il vostro fiore e poi cliccate su Modifica – Riempi con la Trama (EDIT – FILL WITH PATTERN) (imm. 9) fiore-scintillante-9.jpg

.
10. Il vostro fiore ̬ ora contornato con il glitter e non vi rimane che andare su Selezione РNasconde Selezione (SELECTION РHIDE SELECTION) (imm. 10) fiore-scintillante-10.jpg

.
11. Salvate come gif la vostra prima immagine: File – Salva con nome (FILE – SAVE AS) (imm. 11) fiore-scintillante-11.jpg

.
12. Procedete nello stesso modo con le altre vostre immagini usando ogni volta una delle immagini glitter rimaste.

.
13. Una volta salvate le vostre (qui 3) immagini del fiore le lascerete scivolare in Unfreez in ordine numerico e mettendo 10 come velocità. unfreez-finale.jpg

.
Ed ecco il risultato e qualche altro esempio….

.

fiore-v-finale.gif fior-finale.gif auguri-blu-finali.gif

auguri-marrone-finale.gif paesaggio-savana-finale.gif cavallo-stretto-finale.gif

Come avrete modo di vedere se provate a fare dei fiori, in generale i fiori vengono molto bene, ma potete decorare così qualunque cosa vi piaccia, paesaggi, scritte, figure, gifs, ecc….

.

Appena avrò tempo continuerò con l’altra parte del tutorial, cioè faremo scintillare parti di un’ immagine, ma per oggi devo finire e spero di riuscire a disporre di un po’ di tempo ed andare avanti al più presto. E come sempre vi invito a prendere spunti dalle immagini delle nostre Gallery (la 4 e quella di Natale in particolare) ed ad andare per ogni dubbio, o alla ricerca di altri tutorials nell’ELENCO TUTORIALS. 🙂

Volo da sola

Una rondine deve sapere di essere una rondine.
E deve essere libera di esserlo.
A volte non è facile. Una rondine, spesso, è terribilmente sola. Dentro.
E’ difficile essere una rondine.
Sono poche le rondini, di questi tempi. E molte si nascondono o, addirittura, si convincono di non esserlo.
Per paura di sentirsi diverse, per paura della solitudine, per poter volare con qualcuno, spesso si travestono, fingono, cercano di cambiare, di diventare qualcos’altro.
Ma nessuna rondine può adattarsi ad essere qualcosa di diverso da sè.
Anche se lo vuole con tutte le sue forze.
Può illudersi di riuscirci, può convincersi di non soffrirne,ma solo per un po’.
Un rondine non è come gli altri uccelli.
Non può adattarsi a vivere come i piccioni o i fagiani o i passerotti… neppure come le aquile.
Una rondine non può uccidere la sua anima.
E’ una rondine e non può essere altro. che una rondine, per sempre.
Una rondine chiusa in una gabbia muore.
Ha bisogno di cielo, ha bisogno di seguire solo le sue emozioni, ha bisogno di cantare, di sognare, di incantarsi di fronte alla bellezza di un tramonto, di sorridere al sorgere del sole ogni volta che desidera farlo.
Senza regole, senza schemi, senza limiti, senza dovere
Solo una rondine capisce cosa prova una rondine…
Per questo volo da sola.
Per essere me stessa. Per essere libera. Per essere felice.
Per cercare un’altra rondine con la quale condividere tutto questo.
Per cercare un’altra rondine che voglia condividere tutto questo con me.
Senza regole, senza schemi, senza limiti, senza dovere.
Una rondine con la quale sognare e volare ogni giorno verso il sole.
Due rondini. Insieme. Libere e felici. Davvero.

(Da : Rondinelibera.com)

.

1174384988_1843a7ff52.jpg

.
RONDINI A FERRAGOSTO

Pagina successiva »