Ci sono giorni, quando assediati dalle tempeste della vita, noi indietreggiamo e ci sentiamo come dei bambini in un posto estraneo….Il suolo si spacca sotto i nostri piedi e noi dobbiamo scegliere velocemente il nostro sentiero…E’ così difficile fare una scelta, quando tutte le porte appaiono così scure e minacciose. Eppure, noi scegliamo una porta e la oltrepassiamo…Era la scelta giusta?

.

silent.jpg

“SILENT CRY” 1997 Slawek Wojtowicz.