Beh…si avvicina il Natale e a me piace ricordare un pò tutto quello che ci collega a questo periodo dell’anno… e l’Aurora Boreale è appunto un fenomeno che io collego inevitabilmente a Babbo Natale… 🙂

Andando in giro per la rete si trovano cose molto interessanti… 😮

Fonte : http://www.santatelevision.com

.

Le aurore boreali sono fenomeni tipici delle regioni artiche ed antartiche che si manifestano nel cielo nelle notti invernali. Esse mantengono un certo mistero sulla loro esistenza, cosi´ come molte spiegazioni scientifiche.

.

Filmato sull’Aurora Boreale

.

Le Aurore Boreali rosse

.

Fuochi d’artificio naturali

.

Ma la parte più bella per me è sempre la leggenda… 🙂

.

.

LE TEMUTE E RISPETTATE AURORE BOREALI

.

Nelle generazioni, le popolazioni del nord hanno tramandato la leggenda di come le aurore boreali ebbero origine. Tanto tempo fa, una volpe dalla rossa pelliccia correva sopra creste rocciose in un posto lontano del nord. A forza di correre si era stancata, perchè gli enormi cumuli di neve la facevano affondare. La volpe dovette far riposare la sua coda perché era troppo debole per tenerla coraggiosamente in alto. In seguito, poiché la volpe stava correndo sulle croste rocciose, la sua coda colpí la neve, formando cosí, migliaglia di piccoli bagliori che fluttuarono nel cielo notturno e che portarono ad un uno spettacolo di forme e colori.

Le leggende sulle aurore boreali sono molte. Le aurore boreali sono sempre stata rispettate e temute. In Finlandia la gente credeva che fosse pericoloso pronunciare il loro nome in finlandese “revontuli”, a voce alta. Secondo una vecchia credenza, ridere mentre avveniva questo fenomeno notturno poteva essere persino mortale!

É risaputo che le renne si radunano in grandi gruppi quando appaiono le aurore boreali e persino i lupi si spaventano e diventano quieti sotto il loro incantesimo. Per i cacciatori, il barlume dell´aurora boreale era la promessa di una vitta bella e ricca. Si diceva persino alle loro mogli di non parlare e di restare a casa, perché non si sapeva cosa poteva accadere se qualcuno diceva la cosa sbagliata quando si manifestavano le aurore boreali.

Nonostante il timoroso rispetto che il popolo finlandese nutriva per l´aurora boreale, il popolo Sámi, gli abitanti originari della Lapponia, credevano di avere una sorta di potere su queste. Si credeva che se qualcuno fischiava durante le aurore boreali, tale suono le portava verso di se. E se c´era bisogno di previsioni del tempo, eventi importanti, fortuna nella caccia o in guerra, le risposte erano leggibili in quella mostra ricca di colore. In qualunque luogo nel mondo nel quale sono visibili le aurore boreali, possiamo trovare tipologie simili di leggende che le riguardano.

Annunci