(viene da qui…)

hola-de-nuevo.gif

Finalmente siamo arrivati alla fine delle trappole in cui gli italiani che parlano spagnolo possono cadere e non avendone trovate che cinque ancora, oggi abbiamo una pillola ridotta per finire…contenti, vero? 🙂

Ad essere sinceri, quando noi ci mettiamo d’impegno, sembra che lo facciamo quasi apposta a confondervi : sarà forse per una strana casualità ma per noi il “timo” è una truffa, ma poi chiamiamo “trufa” il preziosissimo e profumato tartufo unsure.gif… sarà dovuto al caro prezzo? 🙂 Scherzo, ovvio…ma cercando una gif di cane da tartufo che non ho trovato mi sono invece imbattuta in un università molto curiosa che si trova qua nei miei paraggi, esattamente a Roddi (Cn) Eccovi il logo logo.jpg dell’ Università dei cani da tartufo! Bellissimo vero? 🙂

.

Ma ora lasciamo imparare ai cani come trovare i tartufi e vediamo le ultime parole rimaste…. (come sempre lo spagnolo in rosso e la pronuncia in verde)

.

timo (tímo ) …………………. truffa
(timo = tomillo (tomíglio )

.

trufa (trúfa ) …………… tartufo
(truffa = estafa, timo (estáfa, tímo )

.

viso (bíso ) …………………. apparenza
(viso = cara, rostro (kára, róstro )

.

mozo (mózo ) ……………….. garzone, giovane
(mozzo = grumete (gruméte )

.

suceso (suzéso ) ……………….. avvenimento
(successo = éxito ( éksito )

.

E con questo, vi saluto …. 🙂 ¡Hasta la pròxima!

23_49_61.gif