Ieri è iniziata la sua festa, si, quella del “quadrato” di Carmagnola… Molti di voi, la maggioranza forse, penserà a conquiste o grandi battaglie… No, il “quadrato” altro non è che il peperone tipico della nostra città, quello che identifica Carmagnola ed il vero protagonista della sagra di Carmagnola, anche se non è l’unico…possiamo dimenticare il Corno di bue (il lung), la Trottola e il Tumaticot?… impensabile !! 🙂

.

.

Sono 10 giorni di festa in cui si susseguono concerti e spettacoli, enogastronomia, tradizione e cultura popolare, mercati, spazi commerciali e tanto altro… Ma il vero protagonista è sempre lui… il peperone, venduto o degustato nella Piazza dei Sapori e “coccolato” da Slow food da parecchi anni. Anche se all’insegna della tradizione si degusta e si celebra ogni cibo “tipico” della nostra zona dal Coniglio Grigio al Porro lungo dolce, dal Salame di Giora, al Formaggio del Fengh e all Arquebuse (un antico liquore distillato dai monaci)… prodotti tutti della tradizione agroalimentare della zona.

(la Piazza dei sapori)

Spero di aver un po’ di tempo per raccontarvi qualcosa ancora sulla “Sagra del Peperone” di quest’anno… Per ora, almeno salutare un weekend che sarà, così come i giorni a venire giallo, verde e rosso…perchè quelli saranno i colori dominanti qua…i colori dei nostri peperoni 😀