mercoledì, 1 ottobre 2008



.

” Foglie come farfalle

ma dove ve ne andate

povere foglie gialle,

come tante farfalle spensierate

venite da lontano o da vicino ?

Da un bosco o da un giardino ?

E non sentite la malinconia

del vento stesso che vi porta via. ”
(Trilussa)

Siate spaziosi come l’universo, ampi come un vestito comodo, aperti, senza limiti.

(Sogyal Rinpoche)