I blends

prova-johnny-depp-1

.

Quasi sicuramente molti di voi li sapranno fare se siete arrivati a questo tutorial passando prima per tutto l’elenco, ma se non fosse così, oggi spiegherò a grandi linee come fare un blend.

.

Tutto quanto spiegherò qua è stato già detto in qualche altro tutorial dato che l’unico sistema diverso d’incollare un’ immagine che avrei spiegato, come più avanti comunque dirò, si è reso inutile … 🙂 Ad ogni modo, per chi non fosse molto sicuro o per chi non sapesse proprio come fare… ecco qua qualche blend con spiegazione a seguito 🙂

.

un-altra-prova-2 jolie-1e sfondo-frase-e-oth-1

prova-scarlet-2 con-gradient-prova-2 prova-2-thurman

.

Per poter fare questo tutorial avete bisogno di:

  • Photofiltre che, se non avete, trovate nel sito ufficiale Photofiltre

  • Solo nel caso pensaste di usare immagini con lo sfondo uguale o molto simile: il plugin aritmetico che trovate fra i plugin di photofiltre nel sito ufficiale e potete scaricare mettendolo poi in photofiltre con questo percorso (risorse del computer/disco c/programmi/photofiltre/plugins).

  • Anche qui, solo nel caso che pensaste di usare immagini con lo sfondo uguale o molto simile: le formule aritmetiche da inserire… Sono quelle di Benjamin Fournier e le trovate qua. Queste formule dovete scaricarle, decomprimerle ed in una cartellina le sistemate in Photofiltre per poi, sfogliando quando usate il plugin aritmetico, aprire quella che vi serva in quel momento (in questo caso Assemblage et fondu horizontal).

  • due o tre immagini per fare il vostro blend.

.

Per chi non avesse mai usato il plugin aritmetico e le formule aritmetiche per qualsiasi dubbio sulla istallazione o sullo scarico di entrambi andate a Tutorials per caso e troverete spiegato come fare apparire il plugin aritmetico nel vostro photofiltre e come usare le formule in COME APRIRE IL PLUGIN ARITMETICO E FARE APPARIRE I PULSANTI DEI VOSTRI PLUGIN SU PHOTOFILTRE…

.

Ora vedremo i due modi in cui possiamo fare i blends a secondo che abbiamo a che fare con…

.

1) IMMAGINI CON LO SFONDO DI UGUAL COLORE:

.

In questo caso potremo pensare di usare il plugin aritmetico prima di tutto e le nostre immagini si troveranno assieme in un soffio con gran risparmio di energie e tempo. Vediamo ad esempio queste due immagini di Angelina Jolie…

jolie-1 jolie2

Hanno lo sfondo praticamente uguale. In un attimo seguendo il tutorial Fusione di due immagini (uso del plugin aritmetico) avremo entrambe le immagini assieme (imm.1) blend-angelina-1 che si presenteranno così…

angelina-con-plugin-aritmetico-base

.

Penso che si possa benissimo usare l’immagine finale per un blend che poi aggiusteremo e orneremo aiutati dalla nostra fantasia. In questo caso io ne ho fatte due versioni diverse:

.

con-plugin-aritmetico

La prima usando una maschera di bolle che trovate qua:

b-t-1-n

.

Per chi non sapesse come fare ad applicare le maschere, lo trova spiegato nel tutorial pioggia, neve, nuvole, lampi… e tanti altri (uso di maschere con Photofiltre) comunque qua, velocemente, lo spiego…

    Cliccate nel menù in alto sull’icona delle maschere…Cliccate sulla cartellina gialla nella finestra che vi si apre e sfogliate fino a trovare la maschera che volete usare ed apritela…Opacità 70, colore fucsia, selezionate Sfoca (BLUR) e Tira maschera (STRECH MASK), controllate con l’anteprima e se va bene cliccate su Ok (imm.2). blend-angelina-2 Sopra avete il risultato…

.

con-plugin-aritmetico-retinatura-sottile-ridotta-a-40-font-mother-day

In questo secondo esempio ho applicato un filtro leggermente rosato sopra.

  • Cliccate dunque su Filtro (FILTER) – Colore (COLOR) – Filtro colorato (COLORED LAYER) (imm.3). Colore rosa, opacità 30% nella finestra che appare e dopo aver guardato l’anteprima confermate (imm.4).

  • Si può rendere un po’ più evidente e luminosa l’immagine di Angelina cliccando su Regolazione (ADJUST) – Luminosità/Contrasto (BRIGHTNESS/CONTRAST) (imm.5) e nella finestra successiva mettete Luminosità (BRIGHTNESS) 6 e portate il contrasto (CONTRAST) fino a 40 e confermate (imm.6). blend-angelina-3-1

  • Poi ho scritto (cliccare sulla T nel menù in alto) il nome usando il Colore Viola col carattere “Mother’s day” con 60 di Dimensione, in Grassetto (BOLD) e con la Smussatura Esterna (OUTER BEVEL) come effetto (imm.7). Potete mettere ora quante decorazioni vogliate, altre scritte, cuoricini, stelle, fiori in brushes, maschere o incollati… io ho messo questa volta un brush con un grande fiore.

  • Cliccate poi su Filtro – Trama – Retinatura fine (FILTER – TEXTURE – FINE MESH) (imm.8).

  • Cliccate ora su Modifica – Attenua retinatura fine (EDIT – FADE FINE MESH) per diminuire un tantino il colore e l’opacità della retinatura (imm.9). Mettete la levetta sul 30% e confermate (imm.10). blend-angelina-4-1

  • Finiamo con un bordino cliccando su Immagine – Contorno esterno (IMAGE – OUTSIDE FRAME) (imm.11), blend-angelina-11 larghezza 2, stesso colore della scritta (imm.12) blend-angelina-12 …il risultato è anche qua, sopra ….

.

Nel mio pc avevo scaricate da tanto tempo le formule aritmetiche e a me le immagini fuse con questo sistema tendevano a sovrapporsi e sfumarsi… Prima che il mio pc mi abbandonasse definitivamente, avevo copiato in questo pc i plugins di Photofiltre per non dover andare a cercarli e scaricarli di nuovo. Le tante domande sul collage di Clooney un po’ mi hanno fatto pensare e così, prima di postare questo tutorial, sono andata a scaricarmi di nuovo le formule aritmetiche ed ho scoperto che la formula che ho scaricato ora fonde le immagini senza praticamente sovrapporle. Così la parte di tutorial del collage in cui spiegavo come fare quando non si poteva usare il plugin aritmetico, ma gli sfondi erano uguali o molto simili, ormai non credo serva praticamente a nessuno… Di contro il mio collage su Clooney fatto con la fusione usando quella formula aritmetica rimarrà quasi impossibile da riprodurre così com’è, usando semplicemente il plugin aritmetico… 😮 😀

.

2) USANDO IMMAGINI CON SFONDI DI DIVERSI COLORI (o in presenza di sfondi che non vogliamo usare per le nostre immagini):

.

prova-johnny-depp-1

.

Ovviamente non sempre si può usare questo facile sistema col Plugin Aritmetico perché gli sfondi delle nostre immagini possono essere diversi o perché essi non ci piacciono. Così non rimane altra soluzione che usare il Poligono (o il Lazo) e fare la Selezione dell’Immagine o delle Immagini che vogliamo incollare altrove.

.

Chi non sapesse usare il poligono o il lazo lo trova nel tutorial …e scintillano anche gli altri colori (dal punto 1 al 8 incluso).

.

Ma vediamo come procedere:

  1. Aprite in Photofiltre lo sfondo che avete deciso di usare cliccando come al solito su File – Apri (FILE – OPEN), o se lo sfondo lo volete fare e colorare voi a vostro piacimento aprite un documento nuovo in Photofiltre cliccando su File – Nuovo (FILE – NEW) e fatevi il vostro sfondo. Io ho usato uno sfondo già fatto in precedenza: un cielo che misura orientativamente 800 di Larghezza e 532 di Altezza. Duplicate e Salvate il vostro sfondo per evitare che lo perdiate mentre lavorate e doverlo poi rifare. Ovviamente se desiderate fare lo sfondo alla fine per farvi ispirare dalle immagini che avete messo, lo potete fare: vi conviene però scegliere per il vostro documento un colore che non appaia possibilmente in nessuna delle immagini da inserire per poter poi con la Bacchetta Magica selezionarlo senza problemi e colorarlo o coprirlo con un Pattern se volete.

  2. Quando il vostro sfondo è finito, aprite in Photofiltre le immagini che volete metterci. Tenetene una in alto aperta e l’altra (o le altre) riducetele ad icona per non avere troppe immagini aperte che vi confondano mentre lavorate.

  3. Selezionate la prima immagine ed una volta che lo avete fatto cliccate su Modifica – Copia (EDIT – COPY) (imm.1a)

  4. Ora prima d’incollare, un trucco…se non vi sentite tanto sicuri che il bordino sia venuto bene toccate il vostro sfondo e andate a cliccare su Selezione – Antialiasing e selezionate Contorno Progressivo (SELECTION – ANTIALIASING – PROGRESSIVE CONTOUR) (imm.2a). In questo modo i bordi della vostra incollatura appariranno molto più morbidi e sicuramente non si vedranno bordini di altro colore attorno, o almeno in minor parte 🙂 . Ricordate però che se non tornate a cliccare in SelezioneAntialiasing e non selezionate di nuovo Antialias ogni incollatura avverrà così d’ora in poi e questo per molte cose supporrebbe perdere una buona parte dell’immagine, sopratutto nelle gifs… per cui, finito il vostro blend, ricordate sempre di tornare a selezionare Antialias.

  5. Ora cliccate su Modifica – Incolla (EDIT-PASTE) (imm.3a) e sistemate la vostra immagine al posto giusto. Quando confermerete con un invio l’incollatura, vedrete la differenza con i bordi. Ovviamente se non vi piacesse potete tornare indietro con la freccia rossa, selezionare Antialias e cliccare di nuovo su Modifica ed incolla e la vostra immagine sarà incollata nel modo consueto ma sono sicura che sarete felici di vedere i bordini meglio del solito modo 😀 .

  6. Finita la prima immagine fate lo stesso con l’altra o le altre e logicamente per farlo procederete nello stesso modo che abbiamo visto fino ad ora.

  7. Una volta che le vostre immagini sono tutte incollate potete sbizzarrirvi con scritte, brushes, effetti e qualunque altra decorazione. Io vi farò vedere qualcosa di molto semplice.

  8. Ora ho scritto una frase detta da Johnny Depp (cliccate nella T nel menù in alto) usando come Colore il Nero, carattere “Budhand” e sistemandola poi nella immagine aiutandomi con la selezione nel modo in cui mi sembrava meglio, in alto a sinistra in questo caso (imm.4a) blend-depp-4-1

  9. Ora un’altra scritta, questa in Dimensione 40, in un bel Colore Fucsia e con “Bring tha noise” come carattere (imm.5a)… Ho scritto adorabile Johnny, ma ovviamente è solo un esempio. 😀 L’ho messa a destra ed ho confermato.

  10. Ora metterò un Pattern, per l’esatezza dei mattoncini 😮 ma non temete, l’effetto sarà carino e non chiuderò il povero Johnny come un salame dietro ad un muro. amishola12 Cliccate nel Menù in Alto sull’Icona per fare apparire le Cartelle delle Trame e poi quando in basso in Photofiltre si apre quella specie di grande cassetto cliccate sul Triangolino Nero a Sinistra e poi, nella finestra che appare, dopo selezionare “includi Sottocartelle” (INCLUDE SUB-FOLDERS), su Esplora – cartella trame (EXPLORE – PATTERNS FOLDER). Appariranno tutte le trame che avete in Photofiltre. Cercate quella che volete mettere e selezionatela (imm.6a).

  11. Cliccate due volte col mouse sulla Trama che vi serve e quando vi apparirà la domanda: Vuoi creare un motivo con questa immagine? (DO YOU WANT TO DEFINE PATTERN WITH THIS IMAGE?) cliccate sul Sì. (YES) (imm.7a).

  12. Ora toccate la vostra immagine e cliccate su Modifica – Riempi con la trama (EDIT – FILL WITH PATTERN) (imm.8a). blend-depp-4-2-corret

  13. Non vi spaventate se la vostra immagine viene completamente coperta dal pattern, poi ci pensiamo. Chiudete la Finestra delle Trame in basso cliccando di nuovo sull’Icona nel Menù in Alto.

  14. Cliccate ora su Modifica – Attenua Riempi con la Trama (EDIT – FADE FILL WITH PATTERN) (imm.9a)

  15. Muovete la levetta lentamente verso sinistra fino a trovare l’effetto che volete sulla vostra immagine e confermate (io ho confermato al 30%) (imm.10a ).

  16. Cliccate su Regolazione – Luminosità/Contrasto (ADJUST – BRIGHTNESS/ CONTRAST) (imm.11a). Luminosità (BRIGHTNESS) 6 e Contrasto (CONTRAST) 40 nella finestra successiva.

  17. Ora non rimane che fare un bordino… io questa volta ho scelto di fare un Contorno Progressivo. Filtro – Creativo – Contorno progressivo (FILTER – STYLIZE – PROGRESSIVE CONTOUR) (imm.12a). blend-depp-4-3 Colore Blu, Larghezza 10 e selezionate Sfoca (BLUR) (imm.13a). blend-depp-13a

  18. Il nostro blend è finito… Potete vedere altri esempi con trame diverse come per esempio una a righine molto sottili oblique, millerighe o trame di Photofiltre come il Grès (cliccare su Filtro – Trame – Grès)… insomma ora è il momento di esercitare la più grande fantasia e sta a voi farli bellissimi… 🙂

altra-prova-depp-1-con-testure-gress-e-scritta ricci-2b ricci-7

ferro-1d con-gradient-1b ricci-1a

prova-1 prova-un-altra-5a jolie-q-prova-1

.

Come sempre l’invito è a guardare per ogni bisogno Tutorials per caso e le nostre Gallery in particolare quelle di Natale cards 1 e Natale cards 2, e le 3 nuove gallery di Scritte per altri spunti.

Pubblicato il
Categoria Grafica

5 commenti

    1. Ciao Elena, penso che ci sei riuscita benissimo a fare il tuo primo blend… 🙂 Se ti posso suggerire qualche aggiunta che forse potrebbe renderlo ancora più bello ti direi di sfumare i bordi di entrambi i personaggi con la goccia che trovi nel menù a destra, ma selezionando sotto “preciso”, ovviamente provi passando con la goccia sui bordi in un pezzetto se non ti piacesse con la freccia rossa in alto puoi sempre toglierlo e comunque meglio ancora se lo fai su un duplicato (immagine-duplica). E cosa ne diresti di mettere qualche brush per decorarlo? Se non sai cosa siano i brush ne trovi tanti qua (stelle, cuoricini, linee, scritte..)

      http://brush-photofiltre-1.skyrock.com/

      Se qualcuno t’ispira basta che selezioni quel pezzetto dove sta e lo copi incolli con lo stesso sistema usato nel tutorial dello scotch negli angoli…cioè tocchi il brush e clicchi su modifica-copia, scegli nel menù a destra in alto il colore con cui vorresti apparisse il tuo brush e poi tocchi il blend e clicchi su modifica- incolla speciale – maschera e lo sistemi dove vuoi… Se ti serve trovi la spiegazioni nel tutorial dello scotch agli angoli qua

      https://conme.wordpress.com/2008/02/20/effetto-scotch-negli-angoli/

      Comunque sia che lo decori ancora o meno sei stata bravissima 🙂

    1. 🙂 Che posso dirti? sei veloce come un fulmine e fai tutto con molta cura…ora dai sfogo alla tua fantasia e vedrai che bei blends farai 🙂 Ah, io lo sfocherei solo un pochino…(filtro-artistico-sfocatura gaussiana e metterei 3; poi cliccherei su modifica-attenua sfumatura gaussiana e porterei la levetta fino a 70)e rimane quel tanto di sfocato che sa un po’ di sogno… a me piace molto… ma ovviamente tu devi fare ciò che più ti piace.

I commenti sono chiusi.