lunedì, 5 gennaio 2009


Da Luna e Sol :

.

La befana…tralàlà… come sempre sta già qua,

che paura che mi fa!!!

.

vieni-qua-questa-a-finale

.

Lei domanda là per là

se sei buono e…

chi lo sa?

.

1457-animado-final

.

Ma, mai muore la speranza

che ognuno lo sia stato…

che un pò di più abbia amato.

Lei lo sa… e dal suo sacco un bel dono uscirà.

.

un-sacco-di-stelle-finale

.

Il suo sacco è pieno di stelle

e ci regalerà le magie più belle

per ridarci un po’ d’allegria

fin dal mattino dell’Epifania !

.

Ops… fuori.gif scusate per le nostre rime…baciate,

ma siamo troppo ispirate

così tutte…imbefanate.  bafannine-m-eec laugh.gif


.

bef-spa-fine

.

Ecco, ci siamo…è quasi l’ Epifania…e tutte le feste se le porta via…

Ma io ricordo ancora la magia di quella stella di cartone con appiccicati tanti brillantini che non vedevo l’ora di mettere sopra la capanna del Presepe per poi aggiugere le tre statuette dei Re Magi, proprio attaccate a Gesù Bambino. 🙂

natale464natale465natale466

Si, per me era l’ultima “magia” di un periodo magico…come il Natale e credevo che ci fossero in cielo stelle con “la coda” !! 😀   cometa

Ora invece penso a quella stella come ad un invito per ciscuno di noi a credere che non sia poi così impossibile intravvedere in un punto del cielo una “stella con la coda”, una stella magica, insomma, e seguirla sperando ci accompagni nel viaggio della vita fino alla nostra meta.

animati_bianchi031.gif

La Stella Cometa.

Per Stella di Betlemme, impropriamente detta stella cometa, si intende il fenomeno astronomico che, secondo il racconto del Vangelo di Matteo (2,1-12.16), guidò i Re Magi a fare visita a Gesù appena nato.

La comune dicitura “stella cometa” risale al fatto che Giotto, a inizio XIV secolo, la disegnò appunto come una cometa, impressionato dal recente passaggio della Cometa di Halley.

Nell’iconografia antica della nascita di Gesù la stella non è rappresentata con la coda. Fu Giotto, come detto sopra, che probabilmente aveva visto la cometa di Halley nel 1301, a dipingere nella cappella degli Scrovegni a Padova un affresco con una cometa dalla lunga coda sopra il luogo del presepe.

Dal XIV secolo in poi si moltiplicano i quadri ispirati a questo affresco. La coda risponde al desiderio di avere un oggetto celeste che indichi una direzione.

.

594px-giotto_-_scrovegni_-_-18-_-_adoration_of_the_magi

GIOTTO – Adorazione dei Magi – Cappella degli Scrovegni

Da: Wikipedia

.

stella1