cangurini bioparco romaDue fiocchi di colore non definito ancora per i nuovi nati del recinto australiano del Bioparco di Roma perché data la loro tenerissima età non si può ancora sapere se siano maschi o femmine. I neonati appartengono ad una specie di canguro nano (Canguro di Bennet) che raggiunge una altezza sui 50 cm contro i 150-180 di quelli più noti e che, dopo una gestazione di poco più di una trentina di giorni, alla nascita è lungo sui 2 cm e pesa un solo grammo. Al momento del parto, il piccolo si arrampica fino al marsupio, dove si aggrappa con la bocca ad una mammella, senza lasciarla per due o tre mesi. Rimane poi nel marsupio almeno fino al sesto mese e continua a vivere con la madre e ad essere allattato fino  ai 12-18 mesi.

Per quanto riguarda i due nuovi cangurini del Bioparco uno dei due fa di tanto in tanto capolino dal marsupio della mamma, l’altro ha compiuto i primi passi proprio in questi giorni.

Se volete fare la loro conoscenza cliccate sulla Gallery di Repubblica dove potrete vedere 5 bellissime foto e, per vederli ma sapere anche altre notizie al riguardo cliccate: video  di Repubblica … 🙂