La volontà di non fare entrare un ladro in casa è stata premiata e così una signora, avvertito il pericolo, si è messa a ringhiare e a graffiare la porta facendo scappare il malintenzionato… 😮 boeven16

da Tiscali notizie

Ladro tenta di entrare in casa, la proprietaria lo mette in fuga ringhiando da dietro la porta

Rientrare in casa e trovare la stessa messa a soqquadro dai ladri non è una esperienza piacevole, ancor meno lo è trovarsi faccia a faccia con l’ipotetico malvivente. Una donna residente nella cittadina di Athens, nella contea di Clarke, nello stato della Georgia (Usa) ha escogitato tuttavia un sistema che, seppur apparentemente ridicolo, è stato in grado di far desistere un malintenzionato dall’introdursi furtivamente nella sua abitazione. La proprietaria di casa, accortasi che qualcuno stava cercando di forzare la porta del suo appartamento, si è buttata per terra dietro la stessa e si è messa a imitare un cane da guardia, grattando con entusiasmo sullo stipite e ringhiando.

La proprietaria di casa si finge cane e mette in fuga il ladro – Stando a quanto riportato dall’americano Daily Press, che ha riportato puntualmente la curiosa notizia, i versi della donna somigliavano a quelli di una bestia che non vede l’ora di sbranare un intruso. E di fatto il malintenzionato ha optato per non aprire quella porta: l’uomo se l’è data a gambe. La proprietaria di casa ha avvertito anche la polizia, ma le ricerche degli agenti non hanno dato esito.

L’antifurto del futuro – L’iniziativa della donna potrebbe ispirare il genio creativo di molti inventori che potrebbero concretizzare l’idea realizzando un vero e proprio dispositivo “acustico – meccanico” da piazzare dietro la porta di ogni casa del mondo. Ai ladri resterà a quel punto soltanto una possibilità, desistere dall’effettuare uno scasso oppure scoprire che quei versi sono in realtà di un vero pitbull o rottweiler in cerca di un compagno di giochi.

Annunci