Vorrei concludere questo mio breve “ricordo” del nostro Risorgimento citando una poesia che ho studiato sui banchi di scuola, “La spigolatrice di Sapri”. 🙂

La spigolatrice di Sapri è stata  scritta da Luigi Mercantini.

Composta alla fine del 1857, la poesia narra la sfortunata spedizione di Carlo Pisacane nel Regno delle Due Sicilie.

Particolarmente conosciuto e citato – è il ritornello Eran trecento, eran giovani e forti, e sono morti

.

Ed una canzone “Addio mia bella addio”.

L’autore, C. A. Bosi, partecipò come volontario alla guerra e combattè valorosamente a Curtatone.

Addio mia bella addio – L.Barbarossa/R. Del Rosario

Annunci