Nostalgia!

Ho nostalgia perfino di ciò che non è stato

niente per me, per l’angoscia della fuga

del tempo e la malattia del mistero della vita.

Volti che vedevo abitualmente nelle mie strade abituali:

se non li vedo più mi rattristo, eppure non mi sono stati niente,

se non il simbolo di tutta la vita. […]

Domani anch’io scomparirò.

Domani anch’io – l’anima che sento e pensa,

l’universo che io sono per me stesso

– sì, domani anch’io sarò soltanto uno che ha smesso di passare

in queste strade, uno che altri evocherebbero vagamente

con un ‘che ne sarà stato di lui?’

E tutto quanto ora faccio, quanto ora sento

e vivo non sarà niente di più che un passante in meno nella quotidianeità delle strade di una città qualsiasi.

(Fernando Pessoa)

.

Annunci