Buona Befana 2021

.

da Luna e Sol

.

La nostra befana era prontissima ed ha viaggiato tutta la notte con mascherina ed autocertificazione per riuscire a portare, senza intoppi, un sorriso e un po di gioia a tutti.

Luna ed io, ammirandola nel volo sulla sua “potente” scopa 😆 siamo rimaste incantate, dimenticando di farvi subito gli auguri con la istantanea che le avevamo scattata, 😮 ma… eccola qua la nostra befana ed i nostri auguri 😆

.

.

2020 che va…2021 che viene

.

Anche se quest’anno è tutto diverso, le “feste” però si susseguono con identico ritmo 😀 perciò, ecco ora qualche nostra nuova card per gli auguri di Capodanno e Befana…

.

Noi ce la mettiamo tutta per augurarci e augurarvi un 2021 splendido e speriamo che almeno la befana metta nel sacco la pandemia e se la porti via… 😆

.

.

Trovate queste cartoline di Capodanno e per la Befana e tante altre cliccando sui link alle  nostre Gallery qua di seguito: Gallery Capodanno ed Epifania 1 , Gallery Capodanno ed Epifania 2Gallery Capodanno ed Epifania 3Gallery Capodanno ed Epifania 4.

.

L’Epifania tutte le feste le porta via…

Adorazione dei Magi -GIOTTO (Cappella degli Scrovegni)

L’Epifania tutte le feste le porta via Ã¨ un proverbio popolare a sfondo religioso, dato che si riferisce alla manifestazione di Gesù ai Re Magi, che nel corso delle generazioni ha subito varie modifiche e nuove versioni diffuse in varie parti d’Italia.

Significato

Poiché in genere la festa dell’Epifania (6 gennaio) è l’ultimo avvenimento relativo alla feste natalizie s’intende che non ce ne saranno più fino al carnevale o la Pasqua e per metafora la befana prende così le feste di natale e le porta via con sé.
In genere è anche l’ultimo giorno in cui tenere il presepe o l‘albero ed i relativi addobbi.

Presepe napoletano

Epifania e san Benedetto

«L’Epifania
tutte le feste le porta via
poi arriva san Benedetto
che ne riporta un bel sacchetto.»

Il giorno dell’Epifania ha nei secoli assunto la peculiarità di terminare il ciclo delle feste dell’anno liturgico, mentre il giorno dedicato a san Benedetto richiamava l’attenzione su quelle successive appartenenti al ciclo pasquale.

L’antichità del proverbio è attestata anche dal fatto che la festività di san Benedetto è stata spostata dal 21 marzo all’11 luglio, quindi dopo molto tempo dalla creazione del proverbio

Epifania e Annunciazione

«Epifania
tutte le feste manda via
e santa Maria
tutte le ravvia.»

In questo caso il proverbio è congruente con il calendario contemporaneo, in quanto la festa dell’Annunciazione mariana, cade il 25 marzo, preannunciando l’inizio di un nuovo ciclo di festività.

Annunciazione-Beato Angelico-Museo Nazionale Del Prado

Epifania e il vento

«Di Pasqua Epifania
il vento se ne va via.»

Nell’antichità, secondo una usanza tradizionale, tutte le più importanti festività venivano abitualmente definite con il nome di Pasqua. Il proverbio segnala la data dell’Epifania come spartiacque fra il periodo freddo, caratterizzato da forti venti gelidi, e quello più mite.

Da: Wikipedia