Allie-Peeking-Through-Curtain-Winter-with-Effects-Composite-Master
.
La terra era ancora dura di gelo e immobile nel freddo invernale.wakie-wakie-its-groundhog-day_animated_gif Nascosti nelle tane gli animaletti dormivano profondamente. Il lievissimo respiro regolare segnava, come lo scandire dei secondi di una sveglia, il passare del tempo. Sotto terra i piccoli semi intirizziti in paziente attesa della prima uscita primaverile, sapevano di dover attendere ancora qualche tempo.
Un giorno mentre tutto ancora dormiva arrivò nel bosco una signorina alta ed elegante. Con passo danzante e leggero si faceva largo gettando a casaccio piccoli boccioli nei prati e sugli alberi. Tra i  suoi capelli del verde brillante dell’erba la camomilla faceva capolino allegramente. spring girlAveva fra le mani tulipani, viole e mimose; il suo abito di fiori di pesco e di ciliegio spandeva intorno un irresistibile profumo che si insinuava in ogni angolo remoto.
Era febbraio, il signor Inverno non ci mise molto ad accorgersi che qualcosa succedeva a sua insaputa nel bosco di cui era custode fino al venti del mese di marzo. Uscì immediatamente e una ventata di freddo vento raggelò i piccoli fiori che la Primavera in anticipo aveva incautamente fatto uscire.Piglet-flower Nuvoloni scuri si addensarono improvvisamente all’orizzonte e in un lampo consegnarono il loro carico, poco dopo la terrà tornò  a essere un manto bianco uniforme. I fiori si ritirarono in un angolo, cercando di proteggersi dalla furia invernale, mentre una voce risuonò alta “Senti Primavera non fare la svampita, tornatene a casa che il mio contratto scade tra un mese!” 
La Primavera raccolse come poté i suoi fiori e ritornò sui suoi passi dicendo: “Ma come sei suscettibile e precisino Signor Inverno, potresti anche concedermi qualche giorno dei tuoi.” Ancora la voce dell’Inverno tuonò imperiosa: “Sparisci!”
Nel bosco tornò la calma invernale, gli uccellini affacciatisi a sentire il battibecco tornarono al riparo mentre gli animali in letargo non si accorsero di nulla, ci father wintervoleva ben altro che una litigata tra le stagioni per svegliarli.

.

ortensie  del giardino finale

.

Ultima nata nel mio giardino rischia di soccombere sotto la pioggia che minaccia per cui farne una cartolina di buon pomeriggio in ricordo mi sembrava l’idea migliore 1241702206 … Speriamo comunque che la minacciata pioggia ci perdoni e possa rimanere almeno per oggi a far buona mostra di sé 🙂

Due considerazioni mi vengono, che io adori il colore rosa è evidente per chi mi conosce bene, ma il mio giardino deve sentire il mio amore per questo colore al punto di far nascere soltanto i tulipani rosa e pochissimi altri dei tanti seminati di diversi colori in primavera, e così dicasi di quasi tutti gli altri fiori del giardino…  si

La seconda considerazione è assai più prosaica: la piantina di rosa minutissima di cui s’ignorava qualità, colore ed indole comperata in offerta al supermercato si è rivelata assai più bella, resistente e persino profumata di qualsiasi altra molto più cara acquistata dal fioraio 😮

pomeriggio rosa

.

E finalmente sembra arrivata la primavera anche da noi!!  E con il sole finalmente si aprono i primi fiori e i nostri tulipani finalmente ci sorridono 🙂  potevo risparmiarvi un saluto di buona domenica senza farveli vedere? chevelodicoafare

.

domenica di primavera 1

.

image

 

 

pesco210yjiw6casa_500397a06a06a06hati3farf_0002cane_001

Fino ad ieri ha fatto un sole splendido e giornate che sembravano primaverili, oggi, capricciosa come sempre la primavera ci ha salutato un po’ imbronciata e con un cielo grigiasto e coperto ma nonostante questo e che nel mio giardino l’unica cosa fiorita che sappia di primavera siano le forsizie che si vedono come sfondo della cartolina,  esulto felice per l’arrivo della primavera emoticon gif animated smile primavera

bentornata primavera

Si,è vero, possiamo ben dire che fino a ieri l’inverno spadroneggiasse un bel pò e tutti noi, quasi smarriti, ci guardavamo attorno e ci nascondevamo ancora dietro a cappotti e…ombrelli!!! Man_with_umbrella

Ma oggi, finalmente, è tutta un’altra musica…è la musica di primavera. 🙂 (per sicurezza però teniamo a portata di mano una giacca…leggera!) 😀  1194984552173837810woman_01.svg.med

.

gattofrecciafinal Video: Musica di Primavera (cliccare)