Quando non puoi danzare tu, fai danzare la tua anima.“

(madeleine-delbrel)

Questo video è di una poesia struggente che supera ogni emozione e raggiunge direttamente l’anima. Soprattutto ora che la pandemia ha messo a nudo il nervo più debole della popolazione ci fa capire, forse, che spesso è proprio l’anima degli anziani che per prima viene messa da parte.

Questa mia riflessione mi porta al film “La vita davanti a se”, film bellissimo ed emozionante con una magnifica interpretazione di Sofia Loren ormai ultra ottantenne e quindi nella categoria dei “più fragili” e poco produttivi (secondo alcuni). 🙄

La colonna sonora di Laura Pausini è poi una poesia nella poesia.

Con Gigi Proietti ho trascorso molte serate allegre ascoltando le sue interpretazioni in tv.

Amavo davvero ascoltarlo quando recitava Trilussa, dove la sua “romananità” veniva fuori e ti trascinava in un mondo di comicità e saggezza.

E’ una poesia di Trilussa (1871 – 1950) recitata a BALLARO’ nel novembre del 2005.

Buona lettura! 😊

Parole da ascoltare! 😊

Questo virus ci ha insegnato, forse, quanto la scienza sia importante ma anche quanta diffidenza ci sia verso di essa. Io penso che, se vogliamo aiutare la scienza ad aiutarci, il modo migliore sia imparare a conoscerla sempre meglio.